Sunday specials

MINE VAGANTI di Ferzan Ozpetek

Questa domenica inauguro il Sunday Specials, un appuntamento settimanale per proporre idee su film, libri, album, varie ed eventuali.

Quando con un click ho iniziato a guardare il fim, confesso che ho avuto paura di rivivere l’angoscia e la depressione degli ultimi film di Ozpetek, quelli su malattie, morte e follie omicide – di cui francamente potevamo fare a meno –  e invece mentre i minuti passavano, ho scoperto con piacere un film divertentissimo.

Talmente divertente che nel silenzio della casa, le ragazze ovviamente dormivano, dovevo tapparmi la bocca per non fare troppo rumore con le mie sghignazzate.

Si ritorna un po’ alle atmosfere de ‘Le fate ignoranti’  con quella patina di elegante ambiguità che il regista è tanto bravo a creare, questa volta all’interno di una famiglia allargata meridionale e svela, alle volte impietosamente, le piccolezze di un contesto ricco ma ignorante.

Insomma, si ride e di gusto, anche se alle volte dietro una bella risata grassa resta un sapore amaro che sa di pregiudizio e di piccolezza morale.

In un’immaginaria competizione tra canzoni di chiusura, perde la sfida la canzone “Sogno” di Patty Pravo; molto meglio ‘Due destini’ di Tiromancino che chiudeva ‘Le fate ignoranti’ con tanto di riprese live dal Gay Pride di Roma del 2000 a cui parteciparono anche gli attori del film.

Vi ho convinto?

Aspetto il vostro verdetto con trepidante curiosità!

A tutti un buon: DO RE CIACK GULP!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...