Sono fuori dal tunnel

Sono fuori dal tunnel.

Il tunnel dell’ultimo dell’anno.

Bye bye al cenone. Adios al conto alla rovescia. Auf wiedersehen ad indossare una cosa vecchia e una cosa rossa. Sayonara al bilancio dell’anno appena trascorso.

Ieri sera con mia grandissima gioia non l’ho neppure salutato il nuovo anno. Chi se ne frega dico io, avrò 365 giorni per viverlo.

Ho ripercorso gli stupidi, stupidissimi capodanni che negli anni ho festeggiato e di quelli veramente memorabili non mi riempio una mano.

Un anno ho dovuto scalare un monte in mezzo a una tormenta di neve per arrivare ad un rifugio pieno di uomini avvinazzati, a proposito: non mangiate la neve gialla, un altro anno abbiamo guidato un’ora su strade tortuose per raggiungere una bettola che offriva cibo scadente e musica fuori moda, un altro ancora sono finita in un bar di periferia semivuoto perché per i miei amici dovevamo per forza fare le cinque del mattino, un altro ancora ero in compagnia del Commendator Zampetti seduto tra due mignotte in una discoteca di Desenzano.

Ieri sera invece, dopo una cena piuttosto scadente tendente al freddo direi, abbiamo messo a letto le ragazze, e sul nostro beneamato divano abbiamo guardato un paio di episodi della nostra serie americana preferita.

Poi, verso le dieci, sbadigliando già da una decina di minuti, ci siamo guardati in faccia e abbiamo capito che il nostro ultimo dell’anno finiva lì. Sapete che gusto subdolo a tuffarmi sotto le calde coperte del mio piumone col sottofondo di petardi di gente stracontenta di sparare un milione di luci nel cielo nebbioso.

E’ stata la trasgressione più intensa degli ultimi tre anni, più sballosa di ubriacarti a comando o limonare con il primo che capita in discoteca, la goduria di fare i stramaledetti fatti tuoi senza condizionamenti.

Ci sono voluti solo trentaquattro anni.

Poteva andare peggio.

Annunci

Un pensiero su “Sono fuori dal tunnel

  1. Con la scusa della febbre ho fatto lo stesso.

    Suz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...