Coraggio Italia

Guardando il film Niente paura, che scorre la storia recente del nostro amato e bistrattato paese, ho iniziato a pensare alla mia stanca e addormentata patria.

Spesso viene quasi automatico, soprattutto negli ultimi tempi, enfatizzare gli aspetti che non vanno di questo paese, le contraddizioni e le ingiustizie, i privilegi insopportabili dei furbetti, l’amoralità e la spregiudicatezza diffuse ovunque.

Ma è troppo comodo indignarsi ad alta voce senza far seguire alla denuncia un fatto concerto.

Oggi, di cui tanto si è parlato e su cui tanto si è scritto, voglio ricordare l’Italia che fa bene al cuore, l’Italia senza vergogna, quella che mi fa sentire italiana quando sono una straniera in America.

Non ascoltiamo solamente chi denigra senza memoria, ma neanche chi dice che l’orgoglio è male, che il patriottismo è sinonimo di fanatismo.

Oggi voglio ricordare il bene e per una volta voglio celebrare invece che demolire.

Grazie a:

i partigiani con le scarpe rotte che sulle nostre montagne hanno dato la vita per liberarci;

Benigni che salta sulle sedie e vince tre Oscar con La vita è bella;

i siciliani che si oppongono alla mafia;

i grandi pittori italiani nei musei del mondo;

l’eroismo dei giudici Falcone e Borsellino;

gli emigrati analfabeti che hanno costruito gli Stati Uniti d’America;

Anna Magnani e Aldo Fabrizi in Roma città aperta;

Fabio Grosso che segna il quinto rigore e ci regala la quarta coppa del mondo;

la voce di Mina e le canzoni di Battisti;

le mamme italiane a cui la guerra ha strappato i figli;

Fernanda Pivano, Grazia Deledda, Rita Levi Montalcini e tutte le donne italiane di cultura;

Dante;

i militanti di ieri che hanno lottato per farci acquisire il diritto al divorzio, all’aborto e al voto per le donne;

la poesia di De Andrè, Guccini e De Gregori;

chiunque lavori, resistendo, affinché la vita possa essere degna di essere chiamata vita.

E’ troppo comodo ripetersi che il futuro è dei giovani e per questo fregarsene, il futuro è solo una parola per un concetto che non esiste.

Il futuro è oggi.

Uomini, donne, vecchi, giovani, svegliamo il nostro vicino e scriviamola noi la storia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...